logo pro loco pietraroja

Calendario:

novembre: 2017
L M M G V S D
     
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

La Storia

Agli inizi del 1700 i superstiti del terremoto iniziarono a costruire la quarta “Pietraroja” dov’è attualmente. E fu proprio il Conte di cerreto, Marzio Carafa, di cui “Pietraroja” era feudo, ad influenzarne la pianta che è piuttosto squadrata e richiama (un pò alla lontana s’intende) la bella pianta di Cerreto Sannita, voluta sempre dal Conte Marzio Carafa.

LA GROTTA DELLE FATE

Tra i cenni di storia di “Pietraroja” va menzionato, anche se brevemente per ragioni di spazio, il fenomeno del “brigantaggio postuniano” (1860-1870), che interessò tutto il meridione d’Italia, non escludendo il Matese.

Il “popolo basso” (specialmente pastori, contadini, braccianti e artigiani) fornì un concreto appoggio alla bande partigiane di Francesco II° di Borbone, nella speranza di conquistare condizioni di vita più tollerabili di quelle imposte (soprattutto la pesante e insopportabile pressione fiscale) dai “piemontesi” (Cavour, Vittorio Emanuele II°,…), ai quali Garibaldi, con la sua “spedizione dei Mille”, aveva regalato un bel pezzo d’Italia.

A “Pietraroja” e nelle zone limitrofe i “briganti” (soldati del disciolto esercito borbonico, pastori, braccianti, ecc… datisi alla macchia) trovaronoluoghi ideali per rifugiarsi e dai quali partire per le loro scorrerie e azioni di rivolta.

Come si sa, essi (ma non il loro registi più o meno occulti) furono perseguitati, battuti e spesso uccisi senza tante formalità.

Di ciò ancora oggi a “Pietraroja” si racconta, e c’è un episodio del quale sanno ancora un pò tutti; l’episodio della “Grotta delle Fate”, del quale hanno scritto anche gli storici.

La “Grotta delle Fate” o Grotta dei Briganti”, si trova, ben nascosta e inaccessibile, alle spalle di “Pietraroja”, verso Nord-Ovest, sul versante destro (spalle alla sorgente del Titerno) del profondo “canyon” a monte di “Fontana Stritto”.

Alla “grotta” i briganti accedevano scalando la parete sottostante con ramponi e corde.

Pagine: 1 2 3 4 5