logo pro loco pietraroja

Calendario:

maggio: 2016
L M M G V S D
     
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Home

L’Associazione culturale “Pro-Loco Pietraroja”, con finalità di promozione sociale, di valorizzazione delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche del luogo, fu costituita il 13 maggio 1975 presso il notaio dott. Luigi Michele Delli Veneri in Morcone (BN) con atto pubblico n. 9199 raccolta n. 2661 registrato in Cerreto Sannita (BN) il 21 maggio 1975, al n° 279 Mod. I Vol. 177, con sede legale nel comune di Pietraroja.Costumi tipici e panorama di Pietraroja

A promuoverla fu un nutrito gruppo di giovani aiutati dall’allora Sindaco dott. Domenico Falcigno.

Il primo presidente dell’Associazione fu Nicola Iannicola, vice presidente Pietro Amato, cassiere Elisa Di Biase, segretario Tommaso Iannicola, numero di soci 26.

Inizia l’attività con l’organizzazione di svariati eventi. Nasce un gruppo folk locale con la supervisione del maestro Pietro Cusanelli e del dott. Rosario Di Lella, viene redatto un giornalino mensile sulle attività e storie del luogo, si organizzano le prime sagre dei carrati e del prosciutto. Fu istituita la Festa dell’Emigrante con giochi, tornei sportivi (palo della cuccagna, corsa campestre, corsa nel sacco, caccia al tesoro), spettacoli in piazza, picnic all’aperto. Nel 1982 fu inscenata per la prima volta nella Chiesa Parrocchiale, la sera del venerdì santo, la rappresentazione in costume “La Passione di Gesù”, alla cui realizzazione tra attori, comparse, aiutanti partecipò quasi tutta la popolazione.

Dalla fine degli ’70 e per tutti gli anni ’80, si sono susseguiti vari presidenti: Paolo Maria Bello, Tommaso De Carlo e Fadda Giuliana. Dalla metà degli anni novanta l’associazione va in declino.

Manifesto di una sagra con alcuni prodotti tipici di PietrarojaNel 1998, su iniziativa del nuovo parroco Don Paolo Fappiano, si ricostituisce il consiglio direttivo con presidente Lorenzo Di Furia. Vengono ripristinate varie manifestazioni, prime fra tutte la “Sagra Dei Prodotti Tipici Locali”. Dal 2004 il testimone passa al nuovo presidente Paolo Maria Bello. Con il nuovo presidente cambia anche la sede legale. Il Comune di Pietraroja mette a disposizione dell’associazione i locali della struttura dell’asilo nido, situati in Piazza Vittoria. E’ in questi anni che inizia anche la collaborazione con L’UNPLI. Dal 2009 a febbraio 2012 il presidente è dott.ssa Lucia Falcigno e risultano iscritti 77 soci. Con le nuove elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo e dei Revisori dei Conti, tenutesi nel mese di febbraio 2012, il presidente è Angelo Pietro Torrillo.

In questi ultimi anni la Pro-Loco si è impegnata sia a promuovere la vita sociale con la realizzazione di varie manifestazioni durante l’anno: recite di carnevale, riti pasquali ( “Agonia”, Via Crucis ), estate pietrarojese ( Corrida paesana, Festa dei Nonni, tornei di bocce, di calcetto, Giochi per i Bimbi, rivisitazioni culturali quali “Il Matrimonio al Tempo dei Nonni” e “L’antica voce di Pietraroja” ), Sagra dei Prodotti Tipici con incontri culturali e mostre, concerto di Natale, sia a salvaguardare e divulgare la cultura locale con la pubblicazione di diversi libri ( “Dizionario del dialetto di Pietraroja”, “Detti pietrarojesi”, “Don Lorenzo De Carlo: un parroco di montagna”, “L’ Antica contrada Mastramici”, “Cronistoria delle campane e delle cappelle di Pietraroja” ) e una collana di opuscoli di storia e costume locali (in 7 volumi) e con la realizzazione di documentari e filmati su Pietraroja.

Dal 2007 è sede di Progetto di Servizio Civile in collaborazione con l’UNPLI.